Vacanze di Pasqua: ricarica le batterie prima di pensare alla maturità

0 Flares Facebook 0 LinkedIn 0 Twitter 0 Google+ 0 0 Flares ×

Le vacanze di Pasqua sono arrivate e gli esami di maturità si avvicinano sempre più. I 100 giorni prima dell’inizio degli esami sono appena passati e sicuramente non sarà facile togliersi dalla mente il pensiero della maturità che incombe.
Hai già iniziato a preparare la tesina? O sei tra quelli che non hanno ancora le idee chiare sull’argomento da scegliere?

Non sarà facile, ma in questi giorni di vacanza cerca di rilassarti, hai studiato duramente fino adesso e ti meriti qualche giorno di riposo.
Potrai sfruttare questi giorni per rilassarti e ricaricare le batterie, passare del tempo con i tuoi cari o, se sei genitore, con i tuoi bambini.
Dedicati a ciò che ti piace fare: sport, passeggiate nella natura, una scampagnata con amici o parenti… Insomma, ricarica al massimo le batterie, in modo da ripartire alla grande dopo le vacanze e cominciare a pensare seriamente alla maturità.

E una volta finite le vacanze?

Una volta finite le vacanze di Pasqua non farti prendere da ansia e paura. Hai ancora tutto il tempo necessario per prepararti bene per gli esami di maturità.
La parola d’ordine, dal mese di aprile in poi, sarà “organizzazione”. Organizzarsi sarà infatti il modo migliore per potersi preparare senza stressarsi eccessivamente e senza tralasciare nessun argomento importante.
Soprattutto se lavori e hai una famiglia, dovrai necessariamente iniziare a pensare al modo migliore per prepararti alla maturità.

Prima di tutto la tesina

La tesina è fondamentale per delineare un punto di partenza all’orale.
Se ancora non hai pensato a nessun argomento o sei indeciso, ti consigliamo di scegliere un tema che reputi interessante, magari legato al tuo lavoro o a un tuo interesse. Studiare qualcosa che ti piace davvero sarà meno faticoso e ti darà uno stimolo in più per prepararti bene.
Meglio ancora se si tratta di un argomento poco comune o legato a una tematica di attualità, così da interessare maggiormente la commissione.

Fondamentale è anche ricercare tutti i collegamenti possibili all’argomento di partenza, in modo da non arrivare impreparato nel caso in cui ti venga fatta una domanda particolare.
A questo proposito puoi utilizzare internet. Fai qualche ricerca per capire cosa si dice online sull’argomento che hai scelto. Controlla attentamente le fonti per assicurarti che quello che hai trovato corrisponda a verità.

Il web può esserti utile anche per trovare l’ispirazione. Potrai trovare moltissimi argomenti interessanti e originali che possono fare al caso tuo. Ovviamente è sempre bene aggiungere qualcosa di tuo, mai copiare!
Puoi visitare il sito di Studentville o Docsity per spunti e idee.

Mappe mentali e studio a voce alta

Fare schemi o mappe mentali è un altro modo molto utile per organizzare le idee e il discorso. Aiuta a studiare e a memorizzare con più facilità e con uno sforzo minore.

È bene inoltre abituarsi a ripetere a voce alta per ricordare meglio le nozioni e prepararsi il discorso. Questo vale non solo per memorizzare gli argomenti della tesina, ma anche per tutti gli altri argomenti che sono stati trattati durante l’anno scolastico.

Infine, un modo meno faticoso ma altrettanto efficace per studiare o ripassare, è il confronto. Che sia un compagno o un amico disposto ad ascoltarti, ripeti insieme a lui o lei per confrontarti. Sarà utile a entrambi per memorizzare e risolvere eventuali dubbi.

Ripetizioni online

Hai bisogno di un aiuto in più?
Le ripetizioni online possono fare al caso tuo. Potrai interagire con i nostri docenti a distanza. Sapranno aiutarti e prepararti per gli esami di maturità.

Intanto, per ora, goditi le vacanze di Pasqua. Ricarica le batterie al massimo in questi giorni e poi contattaci o vieni a trovarci in sede a Perugia per avere tutte le informazioni necessarie sulle nostre ripetizioni online!