Ripassare le materie online in vista della maturità

0 Flares Facebook 0 LinkedIn 0 Twitter 0 Google+ 0 0 Flares ×

Il ripasso costante è consigliato per non rischiare di incorrere in brutte sorprese, ma per colpa dell’ansia e del poco tempo la concentrazione spesso lascia a desiderare.

Studiare da soli aiuta a focalizzarsi sulle proprie incertezze e ad applicare le proprie strategie personali di ripasso, ma studiare in compagnia aiuta incrinare le proprie sicurezze immotivate che possono celare pericolose lacune sulle materie dell’esame di maturità.

In oltre venti anni di attività abbiamo seguito innumerevoli studenti alle prese con la preparazione degli esami di maturità, per questo abbiamo qualche suggerimento che possiamo offrirti per ripassare le materie online in vista della maturità.

1 L’importanza di ripartire gli impegni

Come tutti i grandi obiettivi, anche quello di raggiungere buoni risultati di studio si ottiene a piccoli passi, perciò un piano di lavoro ripartito lungo le varie giornate ti permette di concentrarti ogni giorno su una porzione del programma senza affaticarti troppo, di mantenere alta la fiducia nelle tue capacità e di portare alla mente con maggiore chiarezza i legami tra gli argomenti da esaminare.

Suddividi il piano di studi in tante parti quanti sono i giorni che ti separano da quello della prima prova, in modo tale da poter rileggere senza affanno tutti i materiali delle lezioni e confrontarti con i tuoi compagni di studio per portare alla luce eventuali lacune da colmare.

Dedica ogni giorno un po’ di tempo a ripetere davanti allo specchio il succo di quanto hai studiato, sia per verificare se sei in grado di mantenere un’esposizione lineare e coesa, sia per notare se nel tuo percorso mentale emerge qualche lacuna alla quale devi porre rimedio.

Registrare le tue esposizioni e ascoltarle in un secondo momento contribuisce a farti capire su quali aspetti mostri ancora delle incertezze da correggere.

2 Usa le mappe mentali per riassumere i concetti

Ripassare le materie di studio significa ripercorrere gli argomenti già trattati riportando alla mente quanto si è già studiato in maniera organizzata e lineare.

Organizzare degli schemi pratici, invitanti alla lettura e dalla immediata comprensione è una tecnica vantaggiosa per velocizzare le fasi di apprendimento.

Le mappe mentali sono delle forme grafiche che consentono di trasmettere velocemente informazioni in maniera vivace e incisiva, che consentono di dare ordine alle informazioni con velocità: grazie ai software per creare mappe mentali puoi riassumere in schemi invitanti informazioni che altrimenti ti richiederebbero molte ore di lavoro per essere rilette nella propria interezza.

3 I social network e le app aiutano a studiare bene!

I social network sono una perdita di tempo e una fonte di distrazioni? Non necessariamente.

WhatsApp e Facebook, in particolare, sono molto pratici per scambiare dubbi e informazioni, per condividere appunti e riassunti, per confrontarsi sul piano delle più evidenti lacune e coordinarsi sui ripassi di gruppo per imparare meglio e in fretta. E magari, il dialogo con chi naviga nella nostra stessa barca ci aiuta a smaltire un po’ di ansia!

Hai bisogno di una formazione specifica sulle materie che ti risultano più ostiche? In rete ci sono molti siti e app studiati per agevolare l’apprendimento, la documentazione e la memorizzazione degli appunti, per risparmiare tanto tempo prezioso nella fase di preparazione agli esami.

4 Dedicati un po’ a sport e relax

Alternare svago e studio, impegno e relax ti consente di moderare gli sforzi sopra i libri e di non stressarti eccessivamente. Dedica ogni giorno almeno mezz’ora o un’ora ad attività sportive come la corsa o il ciclismo per scaricare la tensione e distogliere la mente dall’apprensione scolastica.

Evita di appesantirti con pasti troppo elaborati, molto meglio ripartire l’apporto nutritivo in più occasioni durante la giornata per non rallentare il tuo apprendimento. Frutta, verdura, pesce e carni magre sono ottime scelte per chi deve studiare e mantenersi in forma!

Andare a dormire sempre alla stessa ora aiuta a ad assimilare le informazioni apprese nel corso della giornata e di riposarsi abbastanza da riprendere il giorno successivo con lo studio delle materie programmate, senza grossi sforzi.