Perché è importante avere un diploma?

0 Flares Facebook 0 LinkedIn 0 Twitter 0 Google+ 0 0 Flares ×

Qualche mese fa ha fatto scalpore la vicenda del portiere del Milan Donnarumma, che non ha sostenuto l’esame di maturità perché ha preferito andarsene in vacanza. Ma non è l’unico: Fedez, Johnny Depp, Jim Carrey, Britney Spears… Sono soltanto alcuni nomi di personaggi famosi che non hanno il diploma di scuola superiore.

Queste persone hanno fatto carriera senza aver conseguito il titolo di studio, hanno semplicemente fatto esperienza in altri modi. Hanno viaggiato e sono entrati in contatto con professionisti che hanno trasmesso loro conoscenze professionali e non.

Ma l’esperienza di vita e la fama possono bastare? La soddisfazione di aver raggiunto un traguardo come l’ottenimento del diploma è qualcosa che i soldi e il successo non possono comprare!

Studiare permette di acquisire nuove conoscenze e una buona cultura personale.

E poi, diciamoci la verità, non tutti hanno la possibilità di fare carriera nell’ambito dello spettacolo e guadagnare milioni. Le persone comuni hanno bisogno di acquisire competenze per avere più facilmente accesso al mondo del lavoro.

Quando è obbligatorio avere il diploma?

A ogni colloquio di lavoro ti verrà richiesto il titolo di studio conseguito e un buon curriculum scolastico è sicuramente un punto a tuo favore. Anche se hai già avuto esperienze lavorative, non puoi fare a meno del diploma se vuoi ottenere miglioramenti retributivi o professionali.

Inoltre il diploma è spesso fondamentale anche se hai intenzione di fare corsi di formazione e perfezionamento e, ovviamente, anche per i concorsi pubblici, in quanto il titolo di scuola media da solo non basta.

Nel caso in cui aspiri alla laurea poi, avrai bisogno del diploma anche per l’iscrizione all’università.

Non soltanto, spesso per iscriverti a un corso di laurea, a un corso professionale o a un concorso pubblico, devi passare un test di cultura generale e sicuramente gli studi di scuola superiore ti permettono di acquisire, oltre a delle conoscenze specifiche, anche un tuo pensiero critico.

Allora perché non ricominciare a studiare?

Puoi aver scelto di terminare gli studi in anticipo senza prendere il famoso “pezzo di carta” per mille motivi diversi. Magari non ti piaceva studiare e hai preferito trovarti un lavoro per essere autonomo, oppure hai dovuto iniziare a lavorare per esigenze economiche.

Da quando hai smesso di studiare a oggi hai sicuramente avuto modo di crescere al di fuori della scuola, avrai già avuto esperienze di lavoro, ora ti manca soltanto di prenderti la tua rivincita personale e realizzare un desiderio che hai accantonato in passato.

Con la nostra esperienza sappiamo come aiutarti e guidarti lungo tutto il percorso.

Tra i buoni propositi per l’anno nuovo aggiungi anche il desiderio di prendere il diploma. Puoi conquistarlo in un anno, con il metodo di studio giusto è un traguardo possibile!

E chissà che non ti ritroverai Donnarumma o Fedez come compagni di studio! 🙂