Quali sono i migliori indirizzi di studio per trovare lavoro

0 Flares Facebook 0 LinkedIn 0 Twitter 0 Google+ 0 0 Flares ×

Quali indirizzi di studio scegliere per prepararsi al mondo del lavoro. La questione non è mai stata semplice e soprattutto negli ultimi anni, dove alla crisi economica del 2008 si è affiancata una vera e propria rivoluzione nel mondo del lavoro.

Scegliere il percorso di studi più adatto alle proprie inclinazioni è stata sempre una regola non scritta, ma ora a questa bisogna saper associare una concreta visione delle opportunità lavorative.

Molti giovani studenti hanno necessità di una guida per districarsi nel variegato mondo del lavoro che li attende e spesso i tradizionali istituti scolastici non riescono a garantire questa funzione.

Gli Istituti Paritari o la scuola online, grazie alla loro peculiare attenzione allo studente, rappresentano una valida alternativa per chi deve scegliere a quale scuola iscriversi, ma soprattutto in che modo prepararsi all’esame più importante, quello della vita.

Scuola online: la formazione non è mai stata così flessibile

L’avvento di Internet, che quest’anno festeggia i 30 anni dalla prima connessione al world wide web, ha rivoluzionato il mondo della scuola e della formazione in generale.

Il web ha permesso la fruizione di contenuti, anche multimediali, che hanno rivoluzionato il modo di apprendere, facilitando chi, per ragioni diverse, non aveva la possibilità di seguire le normali lezioni.

Non avere obblighi di orario per le lezioni e gli esami è sicuramente tra i principali vantaggi della scuola online; ma un altro aspetto non trascurabile è la “vicinanza” del corpo docente, cioè incontrarsi, soprattutto online, per dirimere dubbi e approfondire argomenti specifici o di difficile comprensione.

Un altro aspetto di cui tenere conto è l’evoluzione del mercato del lavoro. I selezionatori e responsabili risorse umane preferiscono candidati fortemente orientati al risultato, multi-tasking e capaci di organizzarsi il lavoro, con particolare riguardo negli ultimi anni all’utilizzo di strumenti online, che oggi sono sempre più richiesti.

Tutte caratteristiche che uno studente acquisisce durante il proprio percorso di studi con le Scuole Online in Italia.

Le professioni più remunerative per i neo assunti nel 2019

Secondo le ultime indagini statistiche le aziende italiane soffrono nel reperire nuovi profili tecnici da inserire in organico. Tra le professioni più ricercate nel 2019 ci sono specialisti in scienze gestionali e commerciali, operai nel settore installazione/manutenzione attrezzature elettriche, tecnici informatici e delle tlc.

Tra i settori che stanno trainando l’offerta di lavoro in Italia ci sono ingegneria, turismo e moda, discipline economico finanziarie e il digital, declinato nelle sue varie applicazioni. Per un giovane si sa entrare nel mondo del lavoro comporta sacrifici e rinunce, spesso anche sottopagati. Ma qualcosa sta cambiando.

In un recente articolo pubblicato dal Sole24ore si delinea una controtendenza che sta prendendo sempre più forma: la retribuzione dei neoassunti è mediamente in aumento. Questa tendenza non è figlia di una nuova filosofia aziendale ma dettata dal mercato.

Molte aziende infatti sono alla ricerca di figure professionali che sono relativamente nuove, spesso legate al settore dell’innovazione digitale, finanza e marketing. La retribuzione annuale lorda, secondo una ricerca condotta da PageGroup, per i neoassunti in questi ambiti oscilla dai 20 ai 30 mila euro.

Diventa quindi fondamentale per un giovane specializzarsi in questi ambiti per poter essere appetibile agli occhi delle aziende, considerato come la domanda di questi profili sia in costante crescita.

Un’opportunità da cogliere anche per chi già lavora, attraverso la cosiddetta formazione continua che permette di specializzarsi in diverse discipline.

Se anche tu vuoi avere maggiori informazioni sul percorso di studi più adatto alle nuove esigenze del mercato del lavoro, contattaci senza impegno e sapremo guidarti nel migliore dei modi.