Formazione continua per approcciarsi al cambiamento

0 Flares Facebook 0 LinkedIn 0 Twitter 0 Google+ 0 0 Flares ×

La formazione continua (Lifelong learning) è argomento di stretta attualità. Internet e le nuove forme di comunicazione hanno modificato radicalmente il mercato del lavoro determinandone la fine di alcune figure professionali e la nascita di nuove, o addirittura non ancora nate.

Anche il settore della formazione ha subito notevoli cambiamenti. Dall’avvento delle piattaforme di e-learning, alle video-conferenze con docenti online, il mondo della scuola e in generale della formazione ha visto crescere l’attenzione, soprattutto da parte delle aziende, nella ricerca di nuove figure professionali qualificate.

Lifelong learning: apprendere responsabilmente

22 anni è l’età media di chi si affaccia al mondo del lavoro in Italia per la prima volta. Nello specifico, circa il 50% dei neoassunti ha un contratto a tempo determinato, il 14% assunto tramite apprendistato e il 12% ha lavoro intermittente.

I mestieri più frequenti per i giovanissimi sono: lavoro di sala (ristoranti, mense 12%), commessi (8,5%), operatori agricoli (7,4%), impiegati amministrativi (2,8%).

Nel 2017 circa un milione di occupati ha lavorato meno ore di quelle per cui sarebbe stato disponibile. Secondo l’indagine “Il mercato del lavoro 2018”, nato dalla collaborazione tra ministero, Istat, Inps, Inail e Anpal, sono proprio i giovani e le persone con scarsa formazione a soffrire di questa sottoccupazione derivata dalla facilità, da parte delle aziende, di reperire capitale umano non specializzato e quindi prontamente rimpiazzabile.

Occorre perciò approcciare un metodo di studio che assecondi il concetto di Lifelong learning, che sia perciò in grado di fornire tutti gli strumenti per una riqualificazione professionale.

Reskill e upskill: le caratteristiche del lavoratore 4.0

Riqualificarsi (reskill) o apprendere nuove abilità (upskill) è il segreto per rimanere desiderabile nel mondo del lavoro: sono molte le aziende che ricercano figure specializzate e molto spesso devono attingere da altri Paesi per il recruitment.

Avviare un nuovo percorso di formazione per chi già lavora non è semplice. Impegni di lavoro, famiglia e amicizie non sono derogabili. Perciò come fare?

Studiare da casa attraverso corsi online strutturati può essere una soluzione vincente per prendere un Diploma o una qualifica professionale e dare maggiore chance di crescita professionale.