Come sviluppare un buon metodo di studio

0 Flares Facebook 0 LinkedIn 0 Twitter 0 Google+ 0 0 Flares ×

Ogni volta che un esame non va come sperato, uno studente probabilmente si chiede: ho forse sbagliato qualcosa nell’impostare il mio studio? C’era niente che avrei potuto fare per migliorare i miei risultati? Nel corso di oltre venti anni di attività abbiamo avuto modo di confrontarci con molti amici come te, di comprendere che ciascuno ha particolari esigenze di apprendimento, e abbiamo capito quanto sia importante mettere a punto un metodo di studio utile, efficace e soprattutto adatto alle proprie esigenze.
Istituto Leonardi ti offre qualche suggerimento per realizzare uno stile di apprendimento davvero unico e vincente per aiutarti a dare il meglio nel tuo percorso di studi.
In cosa consiste un metodo di studio efficace?

Un metodo di studio davvero efficace ti consente di:

  • minimizzare il tempo necessario ad apprendere i contenuti
  • mantenere memorizzate più a lungo e in maniera più precisa le informazioni che hai studiato
  • creare delle correlazioni mnemoniche tra un argomento e un altro per richiamare alla mente le nozioni in maniera più veloce ed efficace

Il problema consiste nel fatto che tutti noi possediamo un diverso tipo di memoria (semantica, visiva, motoria, auditiva…) e pertanto facciamo leva su differenti processi cognitivi per archiviare e richiamare le informazioni.
A parte queste peculiarità, esistono dei suggerimenti che si dimostrano validi in ogni caso per generare un metodo di apprendimento personalizzato.

Rendi la lettura più mirata

Lo studio accademico, come spiega efficacemente.com, per avere successo richiede il sistema AMO (Apprendimento, Memorizzazione e Organizzazione): disciplina nello studio, ordine nella disposizione delle informazioni e attenzione nella lettura sono gli ingredienti per rendere il proprio sforzo scolastico davvero proficuo.
Se le pagine da leggere sono troppe, provvedi in una prima fase a sottolineare i concetti importanti in forma di periodi dal segno compiuto, per passare poi a rileggere soltanto queste parti anziché l’intero libro risparmiando tempo prezioso.

Crea delle mappe riassuntive

A partire da queste informazioni puoi realizzare delle mappe mentali riassuntive costituite da argomenti portanti – rappresentati graficamente come cerchi o rettangoli – attorno a cui ruotano tutte le informazioni correlate sintetizzate sotto forma di “nuvole”.
Le mappe riassuntive possono essere realizzate a mano o con specifici software, e hanno il vantaggio di fornire un approccio visivo alla memorizzazione al posto del consueto testo, rendendo l’esperienza di apprendimento personalizzata e unica.

Rendi l’esperienza di studio piacevole

Ciò che ostacola il tuo studio… è la tua stessa mente.
Intendiamo dire che, se sei convinto che l’apprendimento sia noioso, fastidioso e faticoso, allora ti ritroverai a sudare il doppio per ottenere la metà dei risultati. Ciò che devi fare è creare delle condizioni ambientali e psicologiche che rendano il tuo studio confortevole e piacevole.
Come spiega comesistudia.it, una musica rilassante agevola l’apprendimento di materie matematiche, mentre colonne sonore più vitali sono azzeccate per apprendere argomenti artistici.
Oltre a ciò, ricorda di applicare i 5 consigli per migliorare il tuo studio di cui abbiamo già parlato: mantieni una alimentazione equilibrata, ripeti frequentemente quanto letto per acquisire sicurezza e, soprattutto, non lasciarti prendere dall’ansia!

Fatti aiutare dalla scuola

Può sembrare una asserzione banale, ma un istituto scolastico non deve solo farti studiare le diverse materie, ma anche insegnarti come apprendere.
Istituto Leonardi è fiero di praticare il metodo orientante, una forma di insegnamento che si sviluppa in maniera personalizzata sulla base della personalità e delle capacità del singolo studente: i nostri insegnanti specializzati sviluppano un dialogo reciproco con gli alunni per stimolarne l’apprendimento sulla base delle aspirazioni e del tipo di memoria posseduto da ogni studente.

E tu cosa ne pensi? Hai già sviluppato un tuo metodo di studio personale? Vuoi dare qualche suggerimento su come studiare meglio? La tua opinione è importante per noi, commenta questo articolo o facci sapere sulla nostra pagina social che cosa ne pensi!