Come conseguire il diploma da studenti lavoratori

28 Flares Facebook 24 LinkedIn 0 Twitter 1 Google+ 3 28 Flares ×

Hai preso questa decisione: riprendere a studiare e conseguire il primo o il secondo diploma di maturità. Lo vuoi fare per migliorare la tua carriera o per ottenere il lavoro che tanto desideri.
Una saggia decisione, che però, starai pensando, richiederà tempo e qualche rinuncia.

Dalla nostra esperienza le rinunce e il tempo da dedicare allo studio per uno studente lavoratore sono veramente minime rispetto alla soddisfazione ed ai vantaggi di conseguire un diploma di maturità.

Lo studente lavoratore porta infatti nel proprio percorso di studio l’esperienza lavorativa, fatta di conoscenze e della capacità di relazionarsi con gli altri ed esprimere le proprie idee.
Un grande vantaggio rispetto ai ragazzi che non hanno mai vissuto un’esperienza lavorativa, non si sono mai scontrati con scadenze ed impegni e non hanno alle spalle qualche anno in più di vita vissuta.

Non vogliamo dire che riprendere a studiare da studente lavoratore non comporti nessun impegno.
Abbiamo già parlato di come migliorare il metodo di studio, ma è necessario adottare un metodo di studio che non interferisca con impegni lavorativi e familiari.

Con il metodo di studio proposto dal nostro Istituto e la possibilità di essere seguiti e preparati da casa attraverso le lezioni online, l’impegno dedicato allo studio è circoscritto a poche ore serali durante la settimana.
Le lezioni vengono assimilate facilmente, senza la necessità di ripetere infinite volte, senza dover chiedere ore di permesso dal lavoro o dedicare tutti i weekend allo studio rinunciando a stare con la propria famiglia.

Proprio il tempo passato con la vostra famiglia potrebbe essere di aiuto alla vostra preparazione. Coinvolgere i propri cari nell’attività di apprendimento è importante per non creare eventuali tensioni in famiglia, che potrebbero scaturire da un metodo di studio non adatto alle vostre esigenze e che vi costringe ad isolarvi troppo a lungo per studiare.
Lo studio invece è fatto di scoperte che entusiasmano, scoperte di cui parlare con i vostri partner o con i vostri figli: la vostra famiglia sarà felice di ascoltare i vostri racconti e le vostre opinioni sugli argomenti appresi e voi avrete la possibilità di ripetere e fissare nella vostra memoria nuove nozioni e nuove conoscenze.

Per questo motivo, pur essendo vicinissimi all’esame di maturità, consigliamo ai nostri studenti lavoratori di approfittare della festa del primo maggio per riposarsi, dallo studio e dal lavoro.
Auguriamo a tutti buona festa dei lavoratori e buon riposo.