10 app per studiare meglio

10 app per studiare
2 Flares Facebook 0 LinkedIn 2 Twitter 0 Google+ 0 2 Flares ×

Online si possono trovare tante app per studiare.

Abbiamo già approfondito il legame che esiste tra social network e studio evidenziando i vantaggi di Instagram in aggiunta a quelli di un blog, come sia possibile condividere la passione della lettura su Twitter, la capacità di Snapchat di trasmettere facilmente materiali di studio.

Abbiamo così appurato che i social network e le risorse del web sono estremamente preziose per favorire il lavoro degli studenti, considerato che la fatica e le distrazioni sono ostacoli che spesso danneggiano la capacità di concentrarsi sui compiti da svolgere e sulle materie d’esame.

Abbiamo visto che sono a disposizione degli studenti delle app per prepararsi all’esame di maturità nonché delle utili risorse on line per prepararsi all’Esame di Stato, ma le applicazioni alla tua portata per facilitare l’apprendimento non si fermano certo qui!

Se ami leggere i libri in formato digitale sul tuo dispositivo non puoi perderti una delle app gratuite per Kindle, esteticamente personalizzabili e perfette per prendere appunti in maniera intuitiva grazie agli appositi evidenziatori, tra le più diffuse al mondo e pratiche nell’uso.

Le app gratuite sono perfette per rispondere alle necessità dello studente medio e del lettore anche seriale; tra le più note ci sono:

  • Duolingo: una app per imparare la lingua inglese e francese che fa uso di video e immagini per agevolare l’insegnamento
  • PhotoMath: una fantastica app che, dopo avere fotografato un problema matematico, produce una soluzione passo per passo. Un ottimo strumento per apprendere lo svolgimento dei quesiti matematici, particolarmente per chi ha difficoltà a entrare nell’ottica dei ragionamenti matematici
  • SimpleMind™ : mette a disposizione un ottimo modo per organizzare il proprio materiale di studio sotto forma di diagrammi, schemi, riassunti e mappe mentali, di recuperare quanto scritto mediante il contrassegno per tag e di creare copie di backup
  • iLatino: come dice il nome, aiuta a comprendere la grammatica latina, offre 6000 versioni tradotte (disponibili pienamente nella versione a pagamento), utilissima per memorizzare declinazioni ed espressioni
  • Simplenote: una applicazione intuitiva per appuntare idee e nozioni al volo
  • InClass: una app per appuntare le tempistiche dei compiti da svolgere e gli orari delle lezioni da seguire, nonché di impostare degli allarmi che ricordano allo studente il tempo rimasto prima di un esame oppure di un compito da consegnare

Le app a pagamento sono applicazioni solitamente confezionate per utenti più esigenti contraddistinti da grandi molti di testi da esaminare e archiviare e da esigenze di editing più specifiche di quelle del lettore occasionale. Tra quelle più note si contano:

  • Outliner per ipad: uno strumento che consente di organizzare le attività da svolgere sotto forma di una pratica scaletta
  • Babbel: una nota app concepita per apprendere tedesco, spagnolo, inglese e francese che permette sia di esercitarsi sulla pronuncia che sulla conoscenza dei vocaboli, con gli esercizi che possono essere memorizzati
  • iMatematica Pro: un vero e proprio tutor di matematica ideale per ripassare formule e teoremi, consente di trovare gli argomenti matematici di interesse, ricchissimo di esercizi e di applicazioni

E tu, cosa ne pensi? Hai già scelto l’app che fa al caso tuo fra quelle proposte oppure ne utilizzi altre più idonee alle tue esigenze? Commenta questo articolo o le nostre pagine social per raccontare la tua esperienza!